2:08:48 23 giugno 2017
Home » Notizie ed Eventi » A 20 anni dall’uccisione, il GUS ricorda Guido Puletti

A 20 anni dall’uccisione, il GUS ricorda Guido Puletti

Share Button

Il Gruppo Umana Solidarietà ricorda Guido Puletti, giornalista impegnatosi per la pace, la solidarietà e il rispetto dei diritti umani  Era il 29 maggio 1993 quando il convoglio che aveva l’obiettivo di distribuire aiuti umanitari tra la popolazione della cittadina assediata di Zavidovici, in Bosnia Erzegovina e di cui Guido era parte viene fermato e derubato. Guido Puletti, Sergio Lana e Fabio Moreni vennero uccisi.

Il GUS ha mosso i suoi primi passi e iniziato il suo percorso per aiutare chi soffre, sostenere le popolazioni vittime di guerre e disastri naturali e tutti coloro che vivono il disagio sociale quotidiano, proprio nel nome di Guido Puletti e di tutti gli operatori che con determinazione e coraggio lottano per la solidarietà, la pace e per difendere i principi di libertà e giustizia.

“Oggi ricordiamo Guido Puletti, il suo coraggio, il suo impegno verso i più deboli e in difficoltà – dichiara Paolo Bernabucci, presidente del GUS – e cogliamo l’occasione per riflettere sui temi della pace, della solidarietà, della difesa dei diritti umani e gli aiuti concreti per le popolazioni che ancora oggi si trovano in situazioni di conflitto, di grande sofferenza ed estrema povertà. E soprattutto – conclude Bernabucci – vogliamo rinnovare il nostro continuo e costante impegno per azioni e processi di solidarietà, inclusione, coinvolgimento e partecipazione che tutelino la dignità umana, diano speranza e un futuro a coloro che soffrono drammaticamente e che vivono in condizioni di povertà e sottosviluppo”.

Check Also

otman_stampa copia

TANTO IN COMUNE: la campagna di sensibilizzazione del GUS Puglia per la Giornata Mondiale del Rifugiato

TANTO IN COMUNE: la campagna di sensibilizzazione del GUS Puglia per la Giornata Mondiale del ...