22:52:01 25 giugno 2017
Home » News » A Piacenza Info Day Progetto “Back to the Future”

A Piacenza Info Day Progetto “Back to the Future”

Share Button

 

Salvatore Ippolito

PIACENZA 25/01/2017Lunedì 6 febbraio dalle ore 15.30 alle 17.00, presso i locali della Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Piacenza, in via S. Giovanni, 17, si terrà la giornata informativa del progetto “Back to the Future” per il Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione (RVAR) dei cittadini stranieri di paesi terzi.

Il progetto, finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico 3 Rimpatrio – Obiettivo nazionale 2 Misure di rimpatrio – Realizzazione di interventi di RVA (Rimpatrio Volontario Assistito), vede come Ente capofila il GUS – Gruppo Umana Solidarietà “Guido Puletti”, impegnato da anni in interventi di accoglienza integrata per richiedenti e titolari di protezione internazionale.

“Back to the Future” è un progetto che offre assistenza al ritorno nei paesi di origine di cittadini di paesi terzi nell’ambito di un percorso individuale di reintegrazione socio-economico per favorire un ritorno efficace e sostenibile. Grazie a questa iniziativa, il GUS intende quindi informare gli attori territoriali della provincia di Piacenza e dell’area che abbraccia tutto il Nord-Est, che operano nel settore dell’accoglienza e integrazione dei cittadini stranieri, migranti e rifugiati, circa le opportunità offerte dal progetto.

All’Info Day di lunedi 6 febbraio, interverranno i rappresentanti del GUS e il Prefetto di Piacenza Anna Palombi.

BackToTheFuture Info Day Piacenza

Check Also

Stampa

Asylum, dal 20 aprile il sondaggio online su dinamiche migratorie e accoglienza. Stay tuned!

Dal 20 aprile su www.gusitalia.it/asylum se hai meno di 30 anni potrai rispondere ad una serie di domande proposte dal sondaggio online promosso dal GUS nell’ambito del progetto AS.Y.LUM, finanziato nell’ambito del programma Erasmus Plus, che ha l’obiettivo di promuovere una riflessione approfondita sulle dinamiche delle migrazioni.