18:47:10 24 luglio 2017
Home » Back to the Future / Progetto RVA&R (Rimpatrio Volontario Assistito & Reinserimento)

Back to the Future / Progetto RVA&R (Rimpatrio Volontario Assistito & Reinserimento)

Share Button

Back To The Future

Back to the Future è un progetto di Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione (RVA&R) che offre assistenza al ritorno nei paesi di origine nell’ambito di un percorso individuale di reintegrazione e reinserimento socio-economico per favorire un ritorno efficace e sostenibile.

CHI PUÒ PARTECIPARE

Cittadini stranieri di Paesi terzi che si trovano in Italia e che decidono volontariamente di fare ritorno al proprio Paese d’origine, tenendo conto di quanto espressamente previsto nel regolamento FAMI 516/2016 art.11.

CHI È ESCLUSO

Sono esclusi i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea nonché gli stranieri di cui all’art. 14 ter, comma 5 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286:

  1. Chi ha già beneficiato dei programmi di rimpatrio volontario assistito;
  2. Chi si trova nelle condizioni di cui all’articolo 13, comma 4, lettere a), d) e f) ovvero nelle condizioni di cui all’articolo 13, comma 4-bis, lettere d) ed e);
  3. Chi è destinatario di un provvedimento di espulsione come sanzione penale o come conseguenza di una sanzione penale ovvero di un provvedimento di estradizione o di un mandato di arresto europeo o di un mandato di arresto da parte della Corte penale internazionale;
  4. Chi ha già ricevuto un diniego alla richiesta di asilo (n.b. in caso la persona diniegata abbia fatto ricorso è possibile accedere al programma), in base a quanto previsto dall’art.11 del Regolamento (UE) n.516/2014.

COSA OFFRE

IN ITALIA

  1. Orientamento e counselling pre-partenza;
  2. Impostazione di un Piano Individuale di Reintegro (PIR) con consulenza individualizzata;
  3. Assistenza al rilascio dei documenti di viaggio e presso l’aeroporto di partenza;
  4. Assistenza ed organizzazione logistica ed economica per il viaggio di rientro;
  5. Erogazione di un contributo pre-partenza di prima sistemazione pari a 400,00 euro.

NEL PAESE D’ORIGINE

  1. Sostegno alla realizzazione del Piano Individuale di Reintegrazione (PIR) per singolo o nucleo familiare con erogazione di beni e servizi (es. acquisto di beni di prima necessità, spese relative alla casa, acquisto di materiali e servizi per l’avvio di una attività lavorativa ed economica);
  2. Assistenza per 6 mesi dalla data di rientro nell’attuazione del PIR.

CONTATTI

DOWNLOAD MATERIALI

INFO DAY