18:40:59 24 luglio 2017
Home » Giornata Mondiale del Rifugiato 2016 » CasAperta, il GUS a Piacenza per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2016

CasAperta, il GUS a Piacenza per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2016

Share Button

“CasAperta” 

20 giugno 2016 – dalle ore 15.00 alle ore 18.00 

presso l’appartamento in via Centro,  68 Chero (Piacenza)

“CasAperta” è un’iniziativa di incontro e conoscenza per  tutti i cittadini, per chi è interessato a condividere un momento di scambio con ragazzi senegalesi.

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, promossa dalle Nazioni Unite, il GUS a Piacenza vuole creare una situazione conviviale  con i beneficiari dei nostri progetti e la cittadinanza per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione dei rifugiati e permettere di andare oltre le proprie convinzioni e per riflettere a livello locale su tematiche di interesse internazionale al centro dell’agenda e del dibattito politico attuale.

 

 “Migrazioni….da vicino! Voci e storie di migranti e di comunità che accolgono” 

18 giugno 2016 ore 18.00

Parco Circolo Arci “Amici del Po’”

Monticelli d’Ondina

eventomigrante (1)Il GUS promuove insieme all’ANPI l’incontro “Migrazioni….da vicino! Voci e storie di migranti e di comunità che accolgono” che vedrà la partecipazione e la testimonianza di richiedenti asilo beneficiari del progetto del GUS e residenti nel comune di Monticelli d’Ongina.

Interventi 

Khalid Kachif , operatore Gus, referente del progetto del GUS “Profughi” di Monticelli d’Ongina – con testimonianze dei giovani richiedenti asilo ospiti a Monticelli d’Ongina

Affousiata Dosso, studentessa

Conclusioni 

Rosita Viola, Assessore alla trasparenza e vivibilità sociale del Comune di Cremona

 

A seguire rinfresco multiculturale preparato dagli ospiti del progetto

Check Also

Giovanni Lattanzi #OngATestaAlta

#OngATestaAlta “Basta fango”, la replica delle Ong alle accuse basate su ipotesi

“Siamo le stesse ONG che lavorano in accoglienza per dare speranza a chi mette a repentaglio la sua vita per attraversare il mare, e quelle stesse ONG che hanno denunciato Mafia Capitale e che si costituiscono parte civile contro uno scafista alla Procura di Catania”. L’intervento del Coordinatore nazionale del GUS Giovanni Lattanzi alla conferenza stampa convocata da AOI e Forum Terzo Settore questa mattina alla Sala Capranichetta di Piazza Montecitorio a Roma, per rispondere alle accuse mosse alle Ong con storie e numeri che dimostrano l’efficacia e la trasparenza delle organizzazioni. #OngATestaAlta.