1:59:49 23 giugno 2017
Home » News » Ebola: se ne parla ad Ancona con il Prof. Morrone e il GUS

Ebola: se ne parla ad Ancona con il Prof. Morrone e il GUS

Share Button

Invito seminario MediterraneoMartedì,  14 Ottobre

ore 10,30 

 Sala del Consiglio Comunale di Ancona

 Piazza XXIV Maggio

Il GUS organizza un incontro pubblico: “Mediterraneo: un mare di solidarietà o focolaio di malattie?”

 

“Dopo l’allarme, rientrato, di un paziente sospetto di ebola a Civitanova Marche e il propagandarsi di paura tra la cittadinanza – afferma Paolo Bernabucci Presidente della ONG GUS, che da oltre 15 anni si occupa di richiedenti protezione internazionale – abbiamo chiuso un protocollo con il prof. Aldo Morrone, Consulente per il Ministro della Salute per le Malattie della migrazione e Presidente dell’Istituto Mediterraneo di Ematologia da sempre in prima linea in Italia e nel mondo, soprattutto in Africa dove ha avviato tre ospedali in Etiopia, per combattere le malattie che sono presenti nel continente africano, che illustreremo martedì durante l’evento ad Ancona. Questo è il primo di un ciclo di conferenze nelle Marche e nelle altre regioni dove lavoriamo. Il nostro intento è dare informazione alla cittadinanza, agli operatori socio-sanitari e a tutti coloro che lavorano nell’informazione”.

Con il Prof. Morrone, oltre al Presidente Bernabucci saranno relatori: Angelo Conti, giornalista de La Stampa di Torino e direttore della Fondazione specchio dei Tempi – La Stampa che in questi ultimi anni ha avviato un Ospedale in Somalia e il Dirigente dell’Assessorato regionale alla Sanità dott. Giuliano TAGLIAVENTO che segue l’area prevenzione e promozione della salute.

L’evento è aperto a chiunque voglia approfondire e fare domande.

 

Check Also

Stampa

Asylum, dal 20 aprile il sondaggio online su dinamiche migratorie e accoglienza. Stay tuned!

Dal 20 aprile su www.gusitalia.it/asylum se hai meno di 30 anni potrai rispondere ad una serie di domande proposte dal sondaggio online promosso dal GUS nell’ambito del progetto AS.Y.LUM, finanziato nell’ambito del programma Erasmus Plus, che ha l’obiettivo di promuovere una riflessione approfondita sulle dinamiche delle migrazioni.