18:36:29 24 luglio 2017
Home » Giornata Mondiale del Rifugiato 2016 » Giornata Mondiale del Rifugiato 2016: tante le iniziative del GUS in Puglia

Giornata Mondiale del Rifugiato 2016: tante le iniziative del GUS in Puglia

Share Button

Giornata Mondiale del Rifugiato 2016: tante le iniziative del GUS in Puglia

locandina attivitàAnche quest’anno, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato del 20 giugno, istituita nel 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per ricordare la condizione di milioni di persone in tutti i continenti costrette a fuggire dai loro Paesi e dalle loro case a causa di persecuzioni, torture, conflitti, violazioni dei diritti umani, il Gruppo Umana Solidarietà promuove in Puglia un ricco calendario di iniziative di sensibilizzazione sul tema dei rifugiati e del diritto di asilo, dell’integrazione e del dialogo tra culture in collaborazione con altre realtà territoriali.

Sono più di 100 i bambini, le donne e gli uomini accolti al momento in Puglia dai progetti SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) del Gruppo Umana Solidarietà “Guido Puletti”. Principalmente a loro è dedicata la Giornata Mondiale del 20 giugno, che il GUS celebrerà con un calendario fitto di eventi durante l’intero mese di giugno.

Tra le iniziative proposte ci saranno momenti di riflessione, di formazione e momenti conviviali, alcuni dedicati specificatamente ai bambini. Tra le manifestazioni artistiche: uno spettacolo itinerante di teatro delle ombre; la proiezione del cortometraggio «Blu come il limone» e il concerto dell’Orchestra Popolare di via Leuca.

Importante momento di riflessione sarà “#NOHATESPEECH: comunicazione e diritti contro odio e strumentalizzazione del fenomeno migratorio”, un seminario che darà diritto all’acquisizione di crediti validi per la formazione continua delle professioni di giornalista (6 crediti di deontologia) e avvocato (in corso di accreditamento presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecce) che vedrà la presenza di importanti relatori, tra cui spicca il Prefetto Mario Morcone, Capo del Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Ministero dell’Interno.

«La Giornata Mondiale del Rifugiato – dichiara Andrea Pignataro, Responsabile Nazionale dell’Area Partecipazione e Volontariato del GUS e coordinatore regionale per la Puglia – è sempre stata una occasione importante, per i nostri beneficiari, di condivisione di esperienze, di tradizioni, di espressioni artistiche e culturali con i territori e con le comunità. Un momento di festa, ma anche di socialità e di solidarietà. Quest’anno abbiamo voluto coinvolgere nel dibattito due categorie di professionisti particolarmente sensibili al tema, giornalisti e avvocati. Nella speranza che la buona informazione e la puntuale conoscenza dei diritti portino ad una inclusione sempre più reale».

PROGRAMMA

“SE TI AVVICINI….”, SPETTACOLO DI TEATRO FORUM E TEATRO D’OMBRE, in collaborazione con Claudia Signoretti e Silvio Gioia.

Gli attori, i beneficiari del progetto SPRAR “Il Salento Accoglie”, racconteranno con umorismo e creatività le loro storie: dalla partenza alla prima accoglienza in Italia, fino alle piccole e grandi sfide della quotidianità italiana. Paura, ostilità, indifferenza, altruismo titubante o inefficace, approcci maldestri o disastrosi con le ragazze, saranno alcune delle situazioni e delle difficoltà che, in modo divertente e originale, condivideranno e affronteranno insieme al pubblico che sarà loro vicino.

Comune di Brindisi

Data: 31 maggio 2016

Ora e luogo: dalle 9:00 alle 12:00 Scuola media Centro Brindisi (via Ferranti Fornari, 25).

Comune di Lecce

Data: 18 giugno 2016

Ora e luogo: alle 20:00 Officine Cantelmo (viale Michele de Pietro, 12).

Comune di S. Vito dei Normanni

Data: 1 luglio 2016

Ora e luogo: alle 20:00 Ex Fadda (via Brindisi 126).

 

LECCE

16  giugno 2016 – Fondo Verri – Via Santa Maria del Paradiso, 8 – Lecce

ore 19.30

AFRIKINOS, SPECIALE GIORNATA MONDIALE DEL BAMBINO AFRICANO 2016, in collaborazione con il regista e attore teatrale Jean Baptiste Hamado Tiemtoré

Giornata Bambino Africano 1In occasione del 16 giugno per la Giornata del Bambino Africano, Afrikinos in collaborazione con il Gruppo Umana Solidarietà, organizza una serata dedicata alla situazione del bambino africano nel mondo a cura di Jean Hamado Tiemtoré (regista e attore del Burkinabé).

Assieme agli ospiti si proverà ad analizzare, con l’aiuto di frammenti di film, le difficoltà e i sogni dei ragazzi africani, i problemi incontrati sul continente durante la migrazione e una volta giunti in Europa. Cosa vuol dire nascere in un mondo post-coloniale in cui “tradizione” e “modernità” si fanno la guerra? Come nasce la fascinazione per l’Europa? Qual è il valore della tradizione nella costruzione identitaria e nei processi di integrazione?

Per saperne di più su “Afrikinos, speciale Giornata Mondiale del Bambino Africano”, leggi qui.Giornata Bambino Africano

A partire dalle 19.30 alcuni beneficiari del progetto SPRAR “Il Salento Accoglie” presenteranno il cortometraggio “Blu come il limone” da loro realizzato e che ha come tema le difficoltà incontrate nel processo di integrazione.

A seguire, un rappresentante del progetto “Il Salento accoglie” per minori proporrà un approfondimento sull’accoglienza dei minori non accompagnati richiedenti asilo e rifugiati in Italia.

 

LIZZANELLO

11 giugno 2016 – Villa comunale

ore 17.00

CACCIA AL TESORO

Per la “Caccia al tesoro” i bambini, divisi per squadre, dovranno partecipare ad alcuni giochi al termine dei quali riceveranno un pezzo della mappa del tesoro. Alla fine di tutti i giochi avranno la mappa completa e potranno iniziare a cercare il tesoro. Le squadre saranno formate sia da bambini beneficiari dei progetti del GUS che da bambini di Lizzanello.

 

11 giugno 2016 – Villa comunale

ore 19.00

SPETTACOLI PER BAMBINI

Alla fine della caccia al tesoro ci sarà animazione per bambini con spettacoli di giocoleria e giochi di magia insieme al mago Marco (spettacolo delle bolle, trucca-bimbi, laboratori creativi e mangia fuoco). Il pomeriggio di giochi si concluderà con l’animazione musicale per tutti i bambini.

VERNOLE

14 giugno 2016 – Piazza principale del paese.

ore 19.00

TEATRO DI BURATTINI PER BAMBINI, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Arcobaleno

13416902_855929211178685_5633695889197990954_oLo spettacolo teatrale, pensato specialmente per i bambini, tratterà le tematiche del viaggio e della migrazione.

PISIGNANO

17 giugno 2016 – presso la sede delle Cooperativa Sociale Arcobaleno in via Lecce, 60 – Pisignano

CENA MULTIETNICA, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Arcobaleno

I ragazzi beneficiari del progetto “Il Salento accoglie” per minori, insieme agli operatori cucineranno per tutti piatti tipici della loro terra. La cena sarà preceduta dalla proiezione di un video su una attività teatrale da loro svolta. L’evento accoglie, inoltre, una mostra fotografica.

CASTRI’ DI LECCE

19 giugno 2016 – Piazza dei Caduti, 41 – Castrì di Lecce

ore 21.00

L’ORCHESTRA POPOLARE DI VIA LEUCA

orchestra via LeucaIl concerto in piazza, offerto da questa speciale orchestra, è il risultato di un anno di ricerca musicale e antropologica del quartiere Leuca di Lecce.  L’orchestra riassume lo scambio tra culture mescolando alla spiritualità culturale la convivenza e la condivisione tra gli abitanti del quartiere, mettendo in evidenza l’antico spirito di accoglienza del Salento.

 

L’Orchestra Popolare di via Leuca, vede nella sua compagine il maestro Alessandro Monteduro, residente nel quartiere Leuca, percussionista della Notte della Taranta e percussionista dell’orchestra di musica italiana di S.Remo e di Murigu Richard Gathiomi (Somieh) e Patrik Kochwa Marende, riconosciuti dall’ambasciata del Kenia in Italia come rappresentati della musica keniana in Europa, anche loro residenti nel quartiere Leuca.

Via_Leuca4Gli artisti di via Leuca incontreranno i musicisti del territorio salentino ed in particolare della Grecìa Salentina, primo esempio di integrazione storica nel Salento con Antonio Castrignanò e Raffaella Aprile.

Durante il concerto si esibiranno i frequentanti dei corsi di danza, canto, tamburello e percussioni tenuti da Laura De Ronzo, Irene Lungo, Samuele Tommasi e Alessadro Monteduro.

Per sapere di più sull’Orchestra Popolare di Via Leuca leggi qui

Guarda il video dell’Orchestra Popolare di Via Leuca

MELENDUGNO

20 giugno 2016 – Piazza Pertini – Melendugno

ore 20.00

CORTOMETRAGGIO “BLU COME IL LIMONE”, in collaborazione con  l’associazione Opera Viva.

Guarda il trailer del Cortometraggio “Blu come il limone”

Realizzato dai beneficiari del progetto SPRAR “Il Salento Accoglie” durante il laboratorio audiovisivo IN MEDIA RES, a cura del videomaker Lucio Toma, il progetto consiste  in una serie di mini episodi ispirati alle esperienze personali dei partecipanti che raccontano in modo ironico le difficoltà incontrate nel processo di integrazione.

MELENDUGNO

20 giugno 2016 – Piazza Pertini – Melendugno

ore 20.00

APERITIVO MULTIETNICO IN PIAZZA

Durante la serata gastronomica, i beneficiari del progetto “Il Salento accoglie” cucineranno cibi e bevande tipiche della loro terra che saranno offerte ai partecipanti insieme a piatti della tradizione salentina.

MELENDUGNO

20 giugno 2016 – Piazza Pertini – Melendugno

ore 20.00

DJ SET , in collaborazione con il gruppo i Face Slappers.

Alcuni ex-beneficiari, che ora vivono e lavorano nel territorio, si esibiranno insieme al gruppo in una breve performance presentando i loro testi rap e proponendo alcune improvvisazioni.

LECCE

20 giugno 2016 – Mediateca delle Officine Cantelmo, Corte dei Messinesi – Lecce

Dalle 9.30 alle 18.30

VISUALIZE ON MIGRANTS – The GUS files on data

Visualize

Workshop di data journalism, con il data journalist Andrea Nelson Mauro, coautore del progetto The Migrants’ Files, un focus sul processo di recupero, analisi, pulizia, interpretazione, presentazione e racconto degli archivi di  dati.

Collegato all’incontro del 21 giugno #NOHATESPEECH, il workshop ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei giornalisti  per un’informazione più equa e consapevole sui temi dell’immigrazione. A questo scopo saranno impiegati gli strumenti propri e le tecnologie del data journalism. Al termine del workshop saranno presi in considerazione i dati forniti dal GUS per la realizzazione di un minisito.

I risultati saranno infine presentati da Andrea Nelson Mauro nel corso del seminario del giorno successivo. Il worskhop prevede un numero massimo di partecipanti di 30 persone.

Maggiori informazioni e aggiornamenti sul workshop potete consultare l’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/1728955920720948/

LECCE

21 giugno 2016 – Officine Cantelmo (viale Michele de Pietro, 12, Lecce).

Dalle 9:30 alle 13:30

nohatespeech_testata#NOHATESPEECH: comunicazione e diritti contro odio e strumentalizzazione del fenomeno migratorio

Importante momento di riflessione e appuntamento formativo sulla deontologia professionale di giornalisti e avvocati rispetto al tema dell’immigrazione, il seminario “#NOHATESPEECH: comunicazione e diritti contro odio e strumentalizzazione del fenomeno migratorio”, realizzato in collaborazione con la Cooperativa Sociale Arcobaleno, vedrà la presenza di importanti relatori, tra cui spicca il Prefetto Mario Morcone, Capo del Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Ministero dell’Interno.

L’evento godrà del patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti e dell’Ordine degli avvocati e darà diritto all’acquisizione di crediti validi per la formazione continua delle professioni di giornalista (6 crediti di deontologia) e avvocato (in corso di accreditamento presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecce)

Tutte le iniziative rientrano nell’ambito della campagna di informazione e sensibilizzazione “TANTO IN COMUNE” per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2016.

Per maggiori informazioni sulla campagna “TANTO IN COMUNE”, leggi qui.

Check Also

Okike

Okike: un film contro i pregiudizi

La presentazione del progetto cinematografico, che vede protagonisti i beneficiari dei progetti marchigiani del GUS Gruppo Umana Solidarietà, è prodotto dalla Palabras srl e realizzato da Dibbuk Produzioni. Patrocinato dal Comune di Macerata, vede tra i suoi sostenitori Ombudsman Marche e Marche Film Commission.