18:38:33 24 luglio 2017
Home » GUS Puglia » Il Giardino Ammirato di Lecce rinasce anche grazie ai beneficiari del GUS Salento

Il Giardino Ammirato di Lecce rinasce anche grazie ai beneficiari del GUS Salento

Share Button

Con il motto di “E facciamolo, un giardino!”, il Giardino Ammirato di Lecce rinasce anche grazie all’aiuto volontario dei beneficiari del progetto Sprar “Il Salento Accoglie” di Castrì di Lecce.

Continua la fruttuosa collaborazione avviatasi un anno fa tra l’Ammirato Culture House di Lecce, la fondazione americana Musagetes ed il G.U.S. Salento. Nei giorni 1 e 4 giugno i beneficiari del progetto “Il Salento Accoglie” di Castrì di Lecce hanno collaborato, insieme ai cittadini del quartiere e a tante altre realtà associative locali ed internazionali, a riqualificare il giardino Ammirato di Via di Pettorano, aiutando a montare le strutture in legno per realizzare piccoli orti urbani e palchi per musica e teatro, partecipando con idee e disegni all’installazione “Lecce città da sogno” dell’artista russa Gluklya, e soprattutto costruendo un forno componibile assieme al collettivo ConstructLab.

Sono stati giorni di sudore, di condivisione e di festa in un posto come l’Ammirato Culture House che per i beneficiari del nostro progetto si conferma sempre di più essere un luogo di accettazione e di valorizzazione di qualunque diversità-unicità umana.

Il parco che circonda la Ammirato Culture House grazie alla collaborazione e all’intervento architettonico di numerosi creativi, di architetti del Collettivo Orizzontale di Roma e di designer di ConstructLab Parigi/Berlino,  si sta trasformando da area adibita al verde pubblico a giardino di tutti, ad un luogo di condivisione dove stare insieme e realizzare workshop e laboratori, attività per bambini, incontri di lettura e storytelling, librerie di strada, musica, teatro, letteratura, un cinema e una scuola di disegno all’aperto.

Il Giardino Ammirato è dunque oggetto di rigenerazione e rivitalizzazione urbana con lo scopo di dare nuova vita al tessuto sociale e culturale in aree della città di Lecce sottoutilizzate, reinventando l’uso degli spazi mettendo a sistema interessi e opportunità dell’intera comunità.

Check Also

Okike

Okike: un film contro i pregiudizi

La presentazione del progetto cinematografico, che vede protagonisti i beneficiari dei progetti marchigiani del GUS Gruppo Umana Solidarietà, è prodotto dalla Palabras srl e realizzato da Dibbuk Produzioni. Patrocinato dal Comune di Macerata, vede tra i suoi sostenitori Ombudsman Marche e Marche Film Commission.