22:49:22 25 giugno 2017
Home » News » “Olio”, un omaggio del Maestro Dino Pedriali a Pasolini

“Olio”, un omaggio del Maestro Dino Pedriali a Pasolini

Share Button

Domenica 29 marzo 2015

Mostra fotografica “Olio” in omaggio a Pier Paolo Pasolini del Maestro Dino Pedriali

Centro culturale SILOS

Via Leopardi, 9 – Ancona

Il Gruppo Umana Solidarietà e il Circolo culturale SILOS ospitano la mostra fotografica del Maestro Dino Pedriali dal titolo “Olio” in omaggio a Pier Paolo Pasolini.

Il Maestro Pedriali, definito dal critico d’arte Peter Weiermair il “Caravaggio della fotografia del Novecento” riferendosi in particolare al genere del nudo, i cui corpi fotografati “mostrano la forza, l’orgoglio e la coscienza di sé e i cui abiti sembrano essere strappati dai loro corpi”, ripercorrerà, attraverso le sue opere fotografiche, dei momenti della vita e dell’immagine di Pasolini.

In particolare, attraverso gli scatti in bianco e nero che ritraggono Pasolini nudo e che avrebbero dovuto far parte della sezione fotografica di “Petrolio”, romanzo a cui stava lavorando e uscito poi postumo, Pedriali ripercorre gli ultimi giorni di vita del celebre scrittore nella sua casa di Chia e rende omaggio alla sua grandezza.

Tra le 15 opere della collezione privata del maestro Pedriali, oltre agli scatti dedicati a Pasolini, ci sono anche fotografie che ritraggono artisti della portata di Andy Warhol, Rudolf Nurjev e Giacomo Manzù e due nudi “Mercurio” e “Nudo di coppia”.

La mostra, definita dallo stesso maestro Pedriali un “biglietto da visita” con cui si presenta ad Ancona, è un evento di alto livello artistico che fa rivivere dei grandi miti e che vedrà altre importanti tappe nelle Marche e nel resto d’Italia.

La mostra verrà inaugurata alle 18 con un’introduzione di Paolo Bernabucci, presidente del GUS. Seguirà poi un intervento poetico di Gianluca Bemporad, attore della Scuola d’Arte drammatica “Silvio D’Amico”.

Ci auguriamo – dichiara il Presidente del GUS Paolo Bernabucci – che questo sia solo l’inizio di un ricco programma di iniziative culturali di questo genere per il Silos e di una lunga e proficua collaborazione del GUS con un grande artista del calibro di Pedriali. Come GUS lavoreremo in tal senso affinché la mostra “Olio” sia solo il primo passo e da qui possano gettarsi le basi per un progetto artistico di alto livello che possa interpretare e far conoscere al pubblico il nostro impegno come organizzazione che si occupa di varie tematiche, dal sociale, passando per le emergenze umanitarie alle nuove povertà, in chiave del tutto diversa e innovativa.

Scarica la locandina della mostra.

Check Also

Stampa

Asylum, dal 20 aprile il sondaggio online su dinamiche migratorie e accoglienza. Stay tuned!

Dal 20 aprile su www.gusitalia.it/asylum se hai meno di 30 anni potrai rispondere ad una serie di domande proposte dal sondaggio online promosso dal GUS nell’ambito del progetto AS.Y.LUM, finanziato nell’ambito del programma Erasmus Plus, che ha l’obiettivo di promuovere una riflessione approfondita sulle dinamiche delle migrazioni.