“Back to the Future”, martedì 7 febbraio l’Info Day di Torino

BackToTheFuture Torino

TORINO 30/01/2017 –  Martedì 7 febbraio alle ore 10.00 presso l’ufficio per la pastorale dei migranti, in via B. Cottolengo, 22, si terrà la giornata informativa del progetto “Back to the Future” per il Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione (RVAR) dei cittadini stranieri di paesi terzi.

Interverranno i rappresentanti del GUS, delle associazioni partner piemontesi M.A.I.S. Ong e Re.Te ong e l’assessora alla Cooperazione italiana decentrata internazionale, Diritti civili, Immigrazione della Regione Piemonte Monica Cerutti.

Il progetto, finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico 3 Rimpatrio – Obiettivo nazionale 2 Misure di rimpatrio – Realizzazione di interventi di RVA (Rimpatrio Volontario Assistito), vede come Ente capofila il GUS – Gruppo Umana Solidarietà “Guido Puletti”, impegnato da anni in interventi di accoglienza integrata per richiedenti e titolari di protezione internazionale.

“Back to the Future” è un progetto che offre assistenza al ritorno nei paesi di origine di cittadini di paesi terzi nell’ambito di un percorso individuale di reintegrazione socio-economico per favorire un ritorno efficace e sostenibile. Grazie a questa iniziativa, il GUS intende quindi informare gli attori territoriali del Piemonte che operano nel settore dell’accoglienza e integrazione dei cittadini stranieri, migranti e rifugiati, circa le opportunità offerte dal progetto.

BackToTheFuture Info Day Torino

Check Also

GUS, Vetrata sfondata

Dalle minacce alla violenza: mattoni contro la vetrata dell’ufficio del GUS

Alle tre di pomeriggio, in pieno orario di lavoro, una o più persone hanno attaccato la sede del GUS di Piazza Mazzini. Un gesto che, si alimenta delle falsità, insinuazioni e calunnie di questi mesi e che trova protezione e silenzi accordanti nei troppi “se” e nei troppi “ma”.