Col Piede Giusto: a Formia il GUS celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato 2016

COL PIEDE GIUSTO

20 giugno 2016

Piazza del Municipio

Formia

a partire dalle 18.30

13435615_10208308464060818_679699461_nore 18.30

Apertura dell’evento con la mostra fotografica “Oceano Mare” di Tatyana Feshak e Martina Filona e installazione artistica “Storia di un naufragio”, creata dagli ospiti del GUS Formia.

La mostra è un documentario sulla vita dei richiedenti asilo ospitati dal GUS e da altre realtà associative presenti sul territorio di Formia, dall’arrivo in Italia al percorso di integrazione sociale e culturale nel territorio. Oltre alla mostra saranno esposte delle installazioni scultoree ideate e realizzate dai beneficiari del progetto durante il ciclo di laboratori creativi organizzato dal GUS.Il tema della mostra e delle installazioni è sul duplice legame che con il mare ha da una parte la nostra terra e le nostre genti, dall’altra hanno la maggior parte dei richiedenti asilo.

ore 19.30

Proiezione del cortometraggio “Mediterraneo la nostra frontiera liquida” di Gabriella Guido e Rosalba Ferba. A seguire dibattito “La buona accoglienza”, con l’intervento del Sindaco Sandro Bartolomeo e l’Assessore alle Politiche Sociali Giovanni D’Angiò.

ore 20.45

Buffet multietnico preparato dai beneficiari del GUS con presentazione e degustazione di piatti tipici della tradizione culinaria di diversi paesi del mondo.

Saluti, emozioni e pensieri di chiusura accompagnati da  musiche, ritmi, canti e balli tipici africani.

 

Check Also

GUS, Vetrata sfondata

Dalle minacce alla violenza: mattoni contro la vetrata dell’ufficio del GUS

Alle tre di pomeriggio, in pieno orario di lavoro, una o più persone hanno attaccato la sede del GUS di Piazza Mazzini. Un gesto che, si alimenta delle falsità, insinuazioni e calunnie di questi mesi e che trova protezione e silenzi accordanti nei troppi “se” e nei troppi “ma”.