Integrazione, territorio e lavoro. Lo Sprar di Servigliano incontra il settore calzaturiero

GUS Servigliano Tool.k Academy

SERVIGLIANO (FM), 20/12/2017 – Piano di formazione al lavoro nel settore calzaturiero per quattro beneficiari del Progetto SPRAR “Vedo terra” del Comune di Servigliano gestito dal GUS.

Il piano prevede la collaborazione tra la Tool.k Academy, ente di formazione operante nel settore calzaturiero del distretto fermano maceratese, e il GUS Gruppo Umana Solidarietà, organizzazione non governativa impegnata nell’accoglienza di richiedenti asilo e protezione internazionale umanitaria, finanziatrice del programma e attuatrice del progetto di Servigliano.

Il percorso formativo, volto alla reale introduzione al mondo del lavoro professionale, si svolgerà attraverso lezioni pratiche e laboratoriali riguardanti le tecniche e le modalità di taglio del pellame, fondamentali nel settore della calzatura artigianale.

Il titolare del gruppo Toolk, Luigi Gobbi, entusiasta della cooperazione tra le due realtà, ritiene che il progetto sia un importante momento formativo e di rilevante importanza per un’integrazione reale, poiché, dichiara, “coloro che arrivano oggi saranno i giovani lavoratori di domani”.

GUS Servigliano Tool.k Academy

Check Also

Un momento del sit-in di protesta a Napoli a seguito dell'omicidio di Soumaila Sacko, migrante maliano di 29 anni, uccisio a colpi di fucile a San Calogero (Vibo Valentia) 4 giugno 2018. ANSA/ CIRO FUSCO

Il GUS è accanto a tutti i Sacko Soumaila che lottano per scrivere una Storia diversa

L’uomo si chiamava Sacko Soumaila, era un giovane maliano, bracciante agricolo e attivista sindacale: uno degli sfruttati che - ogni tanto accade - alza la testa e si ribella.