Progetto “Back to the Future” Programma Rimpatrio Volontario Assistito & Reintegrazione: al via l’Info Day nazionale

Back to the Future - Info day

MACERATA 21/09/16 – Venerdi 23 settembre a partire dalle 9.30 all’Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche, il primo step di “Back to the Future”, il progetto di RVA&R, Rimpatrio Volontario Assistito & Reintegrazione, un istituto previsto dalla legge, che offre assistenza ai cittadini stranieri che vogliono ritornare nei paesi di origine.

A chi sceglie di rimpatriare “Back to the Future” offre un percorso personalizzato, che tiene conto delle motivazioni e delle competenze, al fine di agevolare il rientro del beneficiario in maniera sostenibile.

Copertina Back to the FutureIl progetto offre aiuto concreto agli stranieri che decidono volontariamente di fare ritorno al proprio Paese d’origine, come previsto dalla normativa vigente.

“Back to the Future”, finanziato dal programma “Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 Obiettivo specifico 3 Rimpatrio. Obiettivo nazionale 2 Misure di rimpatrio”, è partito il I agosto e terminerà il 31 marzo 2018.

Domani, venerdì 23 settembre, il primo Info Day nazionale a cura del personale specializzato del Gus (Gruppo Umana Solidarietà). Alla dott.ssa Viviana Giacomini, responsabile Area Progettazione, il compito di presentare “Back To The Future”, mentre il Project Coordinator, il dottor Salvatore Ippolito, fornirà elementi normativi e la dott.ssa Melissa Mancini, dell’Area progettazione e gestione progetti, illustrerà il funzionamento del RVA&R (Rimpatrio Volontario Assistito & Reintegrazione).

Check Also

GUS, Vetrata sfondata

Dalle minacce alla violenza: mattoni contro la vetrata dell’ufficio del GUS

Alle tre di pomeriggio, in pieno orario di lavoro, una o più persone hanno attaccato la sede del GUS di Piazza Mazzini. Un gesto che, si alimenta delle falsità, insinuazioni e calunnie di questi mesi e che trova protezione e silenzi accordanti nei troppi “se” e nei troppi “ma”.