martedì, 25 settembre 2018 | 19:28:04

Si Amo Afrin: al via la raccolta fondi per il popolo del Rojava

Banner Si Amo Afrin

Mercoledì 25 aprile, giorno di celebrazione della Resistenza, parte “SìAmo Afrin” la campagna per sostenere la resistenza del popolo di Afrin, il cantone del Rojava a nord est della Siria che da gennaio è sotto l’attacco dell’operazione “Ramoscello d’Ulivo” scatenato dal governo turco insieme a truppe dell’Isis. Un’azione bellica che ha costretto 450mila persone ad abbandonare le proprie case per rifugiarsi in campi profughi di fortuna.

Il GUS è tra i soggetti promotori della campagna “Si Amo Afrin” che si svolgerà nelle piazze di tante città italiane e su scala internazionale.

Oltre alla raccolta fondi rivolta all’aiuto umanitario, SiAmo Afrin vuole anche essere un atto di protesta per il silenzio con cui la comunità internazionale e i governi sono rimasti a guardare l’attacco ad Afrin e le drammatiche condizioni in cui versano le donne e gli uomini coinvolti.

PER DONARE

EFFETTUA UN BONIFICO BANCARIO ALL’IBAN:
IT 83 Q 05018 02600 000016709206
Causale “Si Amo Afrin”

Oppure clicca qui:

http://l2l.it/siamoafrin

Scarica il logo disegnato da Zerocalcare e usalo come avatar sui canali social e sul profilo Whatsapp e Telegram!

Logo_SiAmoAfrin_Avatar

Check Also

Daby Sekou Immigrati sparati Caserta Salvini Salvini

Dalla parte di Daby e Sekou e del Centro sociale Ex Canapificio di Caserta. Senza però

Il presidente del GUS Gruppo Umana Solidarietà Paolo Bernabucci si è messo in contatto con i coordinatori del progetto Sprar esprimendo la vicinanza di tutta l’associazione per l’assurdo episodio di violenza.