2:08:42 23 giugno 2017
Home » Eventi GUS » OPPSTORE di Jesi. Concluso il progetto Tredicesima della Solidarietà

OPPSTORE di Jesi. Concluso il progetto Tredicesima della Solidarietà

Share Button

oppstore-jesi.jpg?w=339&h=61

 

GUS: OPPSTORE DI JESI: CONCLUSO IL PROGETTO TREDICESIMA DELLA SOLIDARIETA’

Un buono per 25 famiglie in difficoltà, tante le novità in campo

Si è conclusa ieri la consegna della “Tredicesima di Solidarietà”, iniziativa promossa dal GUS – Gruppo Umana Solidarietà attraverso il progetto Oppstore di Jesi che, grazie alle generosità dei cittadini, ha  donato un buono spesa del valore di 100 euro a 25 famiglie jesine in condizioni di difficoltà economica.

 

“In meno di 6 mesi di attività l’Opp Store ha raccolto offerte in cambio di abbigliamento nuovo, donatoci dalle aziende del settore” – raccontano gli operatori del GUS – “L’idea nasce in un momento di impoverimento sociale ed economico senza precedenti in cui, anche persone una volta pienamente inserite nel tessuto sociale e lavorativo ora si trovano in difficoltà e non riescono a garantire per sé e per la propria famiglia beni di prima necessità.”

 

Lo spazio solidale si trova in Via del Fortino 3/bis (scendendo da Piazza Federico II fino a porta Garibaldi) ed è già in rete con un numero sempre crescente di cittadini, associazioni e attività operanti nella città di Jesi con lo scopo di unire forze e risorse per dare risposte concrete e immediate all’onda della crisi che sta coinvolgendo molti cittadini.

 

“Forti del generoso riscontro ricevuto, sono molte le iniziative e le attività che abbiamo messo in programma per questo nuovo anno” – proseguono – “il continuo ritiro di indumenti e libri usati, destinati all’Angolo Vintage dell’Oppstore e alla saletta ristoro/lettura, quest’ultima usufruibile anche da chi avesse necessità di uno spazio gratuito adatto a laboratori o corsi di ogni genere. Già in cantiere un corso di spagnolo con insegnante madrelingua, scambio linguistico ogni fine mese e la creazione di una piccola sartoria popolare.

 

Siamo contenti di come sta andando il progetto – concludono dal GUS – facciamo un appello ai tanti che hanno voglia di dare un contributo perché più persone ci aiutano più persone insieme possiamo aiutare.

 

Tutte le iniziative saranno comunicate attraverso il nostro sito www.gusitalia.it e la pagina facebook:  https://www.facebook.com/OPPSTOREJesi

Check Also

Fuori il razzismo, dentro un gol!

 Anche la squadra Extravaganti del GUS aderisce alla campagna dell’UNAR “Se chiudi col razzismo ti ...