lunedì, 19 novembre 2018 | 23:10:43

Prima Accoglienza

Il GUS è impegnato da anni nella progettazione, coordinamento e gestione, di interventi integrati volti alla tutela, accoglienza, inserimento e integrazione di cittadini stranieri in Italia, rifugiati e richiedenti asilo, protezione internazionale o umanitaria, minori stranieri non accompagnati, donne sole o con bambini, persone in situazioni di particolare vulnerabilità e fragilità, vittime di torture e della tratta, popolazioni in fuga dal proprio paese a causa di guerre, persecuzioni e crisi umanitarie e impossibilitati a vivere una vita dignitosa e sicura.

Per realizzare tutte le attività che ci vedono coinvolti ci avvaliamo di una consolidata équipe multidisciplinare integrata che unisce professionalità sanitarie, sociali e giuridico-legali, destinate alla presa in carico e all’accompagnamento dei beneficiari nei diversi ambiti del processo di accoglienza e integrazione.

Operiamo in stretta sinergia e coordinamento con le amministrazioni locali e con la rete territoriale di riferimento al fine di dare risposte concrete alle esigenze dei beneficiari, creare percorsi di inclusione sociale e, in particolare, garantire una maggiore efficacia dei percorsi di accoglienza.

 

 

La Prima accoglienza, attualmente gestita a livello locale dal sistema prefetture, offre servizi di assistenza di base, legale, socio-sanitaria e linguistica. Data la permanenza medio-lunga dei beneficiari all’interno delle strutture avviamo percorsi di integrazione che restituiscano dignità alla centralità dell’individuo e lo preparino ad affrontare gli step di integrazione.

The Initial Reception it’s locally managed by the prefects system and offers basic assistance, legal, health and social care, and linguistic services. Considering the medium- and long-term staying of the beneficiaries within the facilities, we launch pathways towards integration that restore dignity to the centrality of individuals and prepare them to deal with all the steps relating to integration.