giovedì, 21 settembre 2017 | 21:31:26

Tutti gli eventi del GUS a Ancona per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2016

Giornata Mondiale del Rifugiato 2016

Tutte le iniziative ad Ancona

GMR 2016 ANCONA18 giugno 2016 – Piazza Roma – Ancona

Installazione artistica

In collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero di Ancona ed il Comune di Ancona, sarà esposta un’istallazione con delle opere artistiche create dai beneficiari del GUS durante il ciclo di workshop artistico-creativi svoltisi al Museo Omero.

Qui una galleria di immagini del laboratorio realizzato con i beneficiari del GUS.

ore 16.30  – Mole Vanvitelliana – Sala Podesti

Inaugurazione della mostra “Orizzonti” con opere dell’artista Valerio Valeri e della video-istallazione “GO DOT di Mario Battista, Enrico Tiberi e Manuel Coccia.

Il video vuole essere una riflessione sulle vite sospese di quanti, una volta raggiunto il confine, si trovano di fonte a barriere di  ogni tipo, dai muri eretti a fissare indelebilmente la loro estraneità, all’attesa estenuante della decisione di una commissione che, come molto spesso accade, respinge le loro richieste d’aiuto.

La mostra sarà disponibile fino al 22 giugno.

ore 17.30 – Piazza Roma

Manifestazione pubblica “Conviviamo”

A seguire inaugurazione della mostra fotografica “(D)istanti”, della fotografa Arianna Moroni. Le foto, che hanno per soggetti i beneficiari dei progetti del GUS, hanno l’obbiettivo di abbattere i pregiudizi sui migranti e mostrare la loro vita quotidiana e l’inserimento lavorativo nel tessuto sociale nei territori in cui sono ospitati.

TraballoIn serata balli folk e popolari con i “Traballo”, gruppo di musica tradizionale marchigiana e dal folk, che accompagnerà la serata con musica popolare e tradizionale marchigiana e con canti e balli  della più antica tradizione popolare marchigiana come il saltarello, la castellana, il cantamaggio, la pasquella, il pirulì, la quadriglia, la paroncina, raccolti dagli artisti del gruppo in anni di ricerca nel territorio marchigiano. Il folk popolare dei Traballo si scatena a suon di organetto, flauti, chitarra, voci e tamburello insieme ai componenti del gruppo Gianni Donnini (organetto), Danilo Donninelli (percussioni, voce, violone), Alessandro Piccioni (flauti, whistles, gaita galiziana), Alfio Vernuccio (chitarra, mandolino), Claudia Gentili (voce), Margherita Valli (voce, tamburi)

ore 22.00 – Lazzabaretto, Banchina Giovanni da Chio, 28

Giornata_Rifugiato_2016_defConcerto del gruppo musicale “Tazenda”, gruppo etno-pop-rock sardo, formatosi nel 1988 ad opera di Andrea Parodi, Gigi Camedda e Gino Marielli.

Il gruppo riunisce in sé alcune caratteristiche tipiche della tradizione sarda: a livello musicale è forte l’influenza della musica tradizionale sarda, oltre che a riferimenti della cultura e lingua sarda, a livello strumentale vi è un grande utilizzo di strumenti musicali tipici sardi, come le launeddas e gli organetti, che insieme ai tenore campionati, alle fisarmoniche diatoniche e alle chitarre elettriche, rendono la loro musica unica, fortemente d’impatto e subito riconoscibile tanto che si parla del “sound Tazenda”. Infine, a livello vocale le tre voci di diverse tonalità, tenore, baritono e basso, si mescolano armoniosamente dando vita ad un canto a tenore, un tipo di canto corale di  particolare importanza nella tradizione locale, e inserito dal 2005 dall’UNESCO tra i Patrimoni orali e immateriali dell’Umanità per la sua unicità e bellezza.

20 giugno – Mole Vanvitelliana – Sala Podesti

orizzonte-2000ore 18.00 Incontro con l’artista Valerio Valeri e gli autori dell’opera “GO DOT”.

 

ore 19.00 Lazzabaretto – Banchina Giovanni da Chio, 28

Aperitivo con gli “Star Light Sound”

Per maggiori informazioni su tutte le iniziative del GUS nelle Marche per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2016, LEGGI QUI

Check Also

Ong-Migranti-Mediterraneo-GUS

Ong e migranti nel Mediterraneo: salvare, accogliere, integrare

di Giovanni Lattanzi, Coordinatore Nazionale GUS Il presidente del COCIS (Coordinamento delle Organizzazioni non governative ...