sabato, 16 dicembre 2017 | 6:30:26

Vacancy I Insegnante di italiano L2 per progetto Prima Accoglienza di Piacenza

INVITO A MANIFESTARE PROPOSTE DI CANDIDATURA

INSEGNANTE DI ITALIANO L2
PER PROGETTO PRIMA ACCOGLIENZA
RICHIEDENTI ASILO DI PIACENZA

Data pubblicazione: 26/09/2017
Data scadenza: 
9/10/2017

Ruolo: Operatore/trice sociale addetto all’insegnamento dell’italiano come L2
Progetto: Prima accoglienza – Prefettura di Piacenza
Sede di lavoro: Provincia di Piacenza
Inizio: il prima possibile
Tipologia contratto: sostituzione maternità
Impegno orario: Full time

Premessa

Il GUS è un’organizzazione indipendente, senza scopo di lucro (ONG), con sede legale a Macerata, fondata nel 1993 come associazione di volontariato sulla base dei principi umanitari e con un approccio basato sui diritti umani.

La missione principale del GUS è quella di sostenere i rifugiati ed i richiedenti asilo. Il GUS è infatti impegnato nella progettazione, nel coordinamento e nella gestione di interventi integrati finalizzati alla protezione, accoglienza e integrazione dei rifugiati e dei richiedenti asilo.

I suoi progetti di prima accoglienza prevedono la gestione di diverse strutture su tutto il territorio nazionale e garantiscono interventi di “prima accoglienza integrata” che superano la sola distribuzione di vitto e alloggio, erogando in modo complementare anche misure di informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento, attraverso la costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico dei richiedenti di protezione internazionale e umanitaria.

Principali attività     

Assicurare ed agevolare l’apprendimento della lingua italiana

  • Programmare, in sinergia con la coordinatrice didattica di progetto, le lezioni frontali e laboratori didattici finalizzati all’apprendimento della lingua italiana dei beneficiari;
  • Collaborare alla redazione mensile dei report sulle lezioni e sulle attività/laboratori didattici finalizzati all’apprendimento della lingua italiana;
  • Garantire l’inquadramento corretto delle competenze linguistiche del beneficiario;
  • Garantire l’insegnamento della lingua italiana con criteri di continuità e qualità.

Networking, rappresentanza

  • Mantenere un rapporto di lavoro positivo e proficuo con lo staff di progetto, i beneficiari e le Istituzioni
  • Facilitare la collaborazione e la rete con altre organizzazioni presenti sul territorio, compresi enti pubblici e privati.
  • Facilitare ai beneficiari la partecipazione ad attività ed eventi del progetto di prima accoglienza.
  • Rappresentare il progetto in raccordo con l’équipe e le figure di coordinamento di Progetto quando si interviene come operatore GUS di prima accoglienza presso le autorità (governative e non), le strutture pubbliche e/o gli enti partner.

Requisiti richiesti

  • Laurea in discipline umanistiche (es. Lingua e cultura italiana/ Mediazione linguistica e culturale o equipollenti). Costituirà titolo preferenziale il possesso di certificazione Ditals.
  • Esperienza pregressa nell’insegnamento dell’italiano a stranieri presso servizi per l’immigrazione e per l’integrazione e/o progetti/centri di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati.
  • Corsi di specializzazione e aggiornamento in materie attinenti i fenomeni migratori, l’accoglienza, la tutela dei richiedenti asilo e dei rifugiati e la mediazione interculturale.
  • Possesso di Patente B e di mezzo di trasporto proprio.
  • Nessun carico penale pendente.

Competenze e attitudini

  • Conoscenza per uso lavorativo di inglese e francese.
  • Conoscenza dei principali software per pc: Microsoft Word, Excel, Power Point e Skype;
  • Ottime capacità di ascolto, comunicazione, sintesi, passione per l’insegnamento lavoro in équipe, gestione dello stress; capacità organizzativa, spirito di iniziativa e autonomia nel lavoro, pragmatismo, attitudine propositiva e flessibilità.

Chiusura Candidature

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.30 di Lunedì 9 Ottobre 2017.

Modalità di presentazione delle candidature

Inviare la propria candidatura entro e non oltre le ore 12.30 di Lunedì 9 Ottobre 2017, corredata di autorizzazione al trattamento dei dati al seguente indirizzo: prima.accoglienza@gus-italia.org indicando come riferimento nell’oggetto: INSEGNANTE L2 – PRIMA ACCOGLIENZA PIACENZA (REF. IL2PC2017).

A causa dell’elevato numero di candidature che perverranno, non ci è possibile dare un riscontro a tutti i candidati. Solamente i profili che rientrano in shortlist e che saranno contattati per un primo colloquio verranno aggiornati sullo stato della candidatura.

Costituisce titolo preferenziale ma non obbligatorio, in osservanza dei requisiti in materia di parità di trattamento e non discriminazione, l’appartenenza alle categorie protette L. 68/99 art. 18.

Le ricerche sono rivolte a candidati dell’uno e dell’altro sesso ai sensi delle L.903/77 e L.125/91. E’ garantita parità di trattamento per uomini e donne, età, nazionalità, opinioni e quant’altro previsto dalle normative vigenti in tema di pari opportunità e non discriminazione.

Download avviso

Pdf
ITA

Check Also

Job Vacancy GUS

Vacancy | Operatore/trice sociale per il progetto di Prima Accoglienza Prefettura di Ancona – Sede di Fabriano

Job Vacancy: il GUS cerca un/a operatore/trice sociale per il progetto di Prima Accoglienza Prefettura di Ancona - Sede di Fabriano. Scadenza: 4 agosto 2017, ore 13.00.